Il deodorante perfetto: il cremino, faq e ricetta semplice


Il deodorante, o per usare un sinonimo, l'incubo collettivo. Quelli che funzionano...irritano...e quelli che non irritano...non funzionano. Alcuni irritano e non funziano -.-
Insomma, se come me, nella vostra vita avete probabilmente speso in deodoranti i soldi che vi sarebbero bastati per fare una vacanza alle canarie, fate anche voi un tentativo con questo che per me si è rivelato il deodorante perfetto: il deodorante fatto in caso con karitè, bicarbonato, olio e amido di riso.
Si tratta del cosiddetto deodorante cremino, una deodorante che assume la consistenza di un burro morbido.



Per chi va bene? Per chi cerca un prodotto efficace ma che non contenga alcol, allume di potassio e le sostanze sintetiche che si trovano nei deodoranti da supermercato. Personalmente io ho una sudorazione moooolto abbondante e spesso anche sa stress e devo dire che il prodotto su di me ha sempre funzionato benissimo anche quando fa molto caldo e ho una giornata molto attiva. Garantisce un odote neutro molto a lungo. Di conseguenza presumo che possa andare bene sia per chi suda poco, sia su chi, come me è più sfortunato -.-. Devo dire che ha anche un bel potere idratante e ho notato che da quando lo uso mi si sta riducendo ulteriormente il problema della pigmentazione scura della ascelle (dei cui rimedi avevo parlato qui).


Per chi non va bene? Per chi si aspetta un effetto non di deodorante ma di antitraspirante. Il nostro deodorante homemade contiene infatti l'amido di riso che è assorbente, ma non svolge assolutamente una vera e propria azione antitraspirante (che è cosa diversa e tutt'altro che positiva per la nostra salute). Non va bene nemmeno per chi si depila tutte le mattine, dato che il bicarbonato potrebbe comunque bruciarvi un pò. Io non ho riscontrato questo problema dopo la depilazione, ma ho letto di moltissime persone che lo hanno avuto. In linea di principio non è un prodotto aggressivo (ed infinitamente meno aggressivo di molti prodotti da super), ma potrebbe comunque essere non affine con la vostra pelle, in ogni caso vale la pena di provare, anche con una piccolissima quantita.


La ricetta: 
La ricetta è molto variabile ed adattabile. Gli ingredienti di base sono quattro e le loro quantità variabili,:

  • due cucchiaini di burro di karitè
  • due cucchiaini di bicabornato
  • due cucchiaini di amido di riso (o di mais, è comunque un ingrdeinte facoltativo)
  • un paio di cucchiaini di olio di monoi (o cocco o mandorle dolci. vanno bene anche altri oli, ma vi sconsiglio l'olio di oliva perchè ha un odore troppo forte. Non metteteci oli pregiati tipo argan, non vale la pena).
Sciogliete il burro di karitè a bagno maria e versatelo in un vasetto (di cui avete il tappo) che potrete poi richiudere e dal quale vi trovarete bene a prevalevare, una volta solidificato,  questo prodotto che aquisirà la consistenza di un burro abbastanza morbido, che si scioglie facilmente al contatto con le dita. Sciolto il karitè, aggiunte l'olio e prendete l'amido e il bicabornato. è una buona cosa pestarli un pò in un mortaio e con qualcosa di pesante per rendere le polveri un pò più fini ed evitare che il deodorante diventi molto granuloso. mischiate le polveri (io lo faccio un pò alla volta, ma non lasciate raffreddare il composto..insomma, fate presto!) al burro sciolto e all'olio fino ad ottenere una cremina il più possibile omogenea. A questo punto lasciate solidificare per il tempo necessario (io lo facio di sera e la mattina è pronto).
A questa ricetta base potete aggiungere altri ingredienti, come oli essenziali specifici (ad es tea tree, salvia, menta) e se gradite, anche profumazioni, Io normalmente non lo faccio perchè mi trovo benissimo con la ricetta indicata.

Domande frequenti:
Quanto/come si conserva? Si conserva in bagno, rinchiuso nel suo vasetto fino a che non notate strani cambiamenti nell'odore.
Non ci va il conservante? No. Questo prodotto non contiene acqua e quindi al suo interno non si sviluppano batteri. è però buona norma prelevare sempre il prodotto con le mani pulite e asciutte, così come durante la preparazione bisogna star attenti a usare vasetti asciutti e puliti e a non far entrare il composto a contatto con l'acqua. 
Come si utilizza? Sulla pelle pulita e asciutta si massaggia fino ad assorbimento. è preferibile non utilizzarlo subito dopo la depilazione.
Macchia i vestiti? In linea generale no, ma è bene aspettare che si sia assorbito prima di vestirsi. Può provocare degli aloni giallini (all'interno della maglia) sui capi bianchi se avete un sudore molto acido e se utilizzate il karitè non sbiancato, ma questi vanno via col lavaggio. 
Il mio deodorante è molto granuloso, è normale? Vi si sono semplicemnte formati dei grumi, Potete utilizzarlo tranquillmante, a meno che non abbiate notato cambiamenti nell'odore.

Bene ragazze, questo è tutto, se avete altre domande, e per le vostre impressioni, fatemi sapere. 

Image and video hosting by TinyPic

Share: Share on Google+

6 commenti:

  1. Ma che bell'articolo, brava! Anch'io come te ho avuto diversi problemi con i deodoranti e anch'io ho ripiegato sul bicarbonato. Però essendo un po' pigra non ho ancora realizzato una vera e propria ricetta, ma mi limito a passare la semplice polvere di bicarbonato. Ho notato però che con il tempo tende a irritarmi la pelle, quindi proverò anch'io una ricettina per cercare di renderlo meno aggressivo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho avuto esattamente la stessa esperienza!!! Sono partita con la polvere di bicarbonato che però iniziava a provocarmi degli arrossamenti e quindi ho deciso di fare questa ricetta. Si fa veramente in maniera superveloce, bastano dieci minuti la sera :)
      mi fa piacere che ti sia piaciuto il post :)
      Baci

      Elimina
  2. ecco, è un pezzo che ci giro intorno (spignatto da 3 anni creme complesse, ma questo non l'ho mai provato). Temevo non funzionasse e macchiasse. In realtà mi depilo a rasoio tutte le mattine, ma una prova si può fare! grazie della review!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gi ingredienti sono talmente semplici e reperibili che vale la pena provare :) male che vada lo trasformi in uno scrub per le mani :)
      Mi fa piacere che ti sia piaciuta :)

      Elimina
  3. Carino! Quasi quasi provo a farlo =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova, è davvero semplicissimo :) se c'è riuscita un'imbranata come me -.- davvero possono riuscirci tutti, poi è davvero efficace, costa poco... :)

      Elimina

Per me questo blog è come una chiacchierata tra amiche, dì la tua, lasciami un commento, d'accordo , di disaccordo o per lasciare anche un semplice saluto.Tuttavia devo precisare che non accetto il sub4sub e mi iscrivo solo ai blog che mi piacciono. Guardo sempre i blog delle persone che mi commentano per il piacere di condividere qualcosa con loro, considererei invece molto degradante iscrivermi perchè loro si iscrivono o commentare per il semplice fatto che loro commentano. Per me questo blog è un posticino tutto mio per condividere le nostre passioni, non un lavoro o una fonte di guadagno.